Al grido di siamo tutti espropriandi, si riunirà, ancora una volta, in assemblea pubblica il comitato Noponte Capo Peloro. L’adunanza, convocata per la giornata di sabato 16 marzo, si terrà alle ore 17.00, presso il Capo Peloro Hotel di Torre Faro.
Il Comitato ha organizzato il consesso con l’obiettivo, come avvenuto per quelli passati, di fornire a tutti quanti gli strumenti utili per resistere agli espropri ed alle imposizioni di servitù.
Gli organizzatori, a ragion veduta (ndr.), hanno dichiarato che tutta la popolazione messinese ha interesse a partecipare all’evento. Sono, infatti, coinvolti, non solo coloro che subiranno in prima persona gli irreversibili effetti della costruzione dell’eco mostro, ma anche coloro che verranno privati illegittimamente di vaste aree della città di Messina.
In occasione dell’evento siamo tutti espropriandi, al quale parteciperanno gli avvocati Carmelo Briguglio e Mario Caldarera, sarà messo a disposizione dei partecipanti un kit con materiali utili per organizzare questa nuova fase della lotta contro il progetto del ponte sullo Stretto di Messina.
Siamo tutti espropriandi
No comments yet! You be the first to comment.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...