Pericolo di incendio nell’area “Pilone” di Torre Faro

E’ vero, l’Amministrazione Accorinti si sta prodigando in tutti i modi per pulire le aree della città e della periferia invase da erbacce ed arbusti vari, ma, ad oggi, si è totalmente disinteressata di quella adiacente al Pilone (per intenderci area ex Seaflight-Pilone-Lanternino), in questo periodo presa d’assalto da una moltitudine di bagnanti e turisti. La suddetta area, infatti, continua a non venire regolarmente manutenuta e più che essere la zona in cui, qualche anno fà, si voleva ricostituire la macchia mediterranea, è diventata una selva oscura, degna dello scenario rappresentato da Dante nella sua Divina Commedia.
Non vi è dubbio che il protrarsi di tale situazione, considerata anche l’ondata di forte caldo di quest’ultimo periodo, aumenterà il rischio di incendi nella zona, con conseguente pericolo per l’incolumità pubblica.
Loading...